Don Lorenzo Pedrinolli curato di Casotto dal “1909-1928”, osserva la grande massa di 
pietrame portata a valle dal torrente Burrone. Negli anni successivi furono costruiti a monte
dei poderosi argini di contenimento . (Le briglie)

Anche il Corniccio non fu da meno. In primo piano Sartori Antonio “campanaro”1862/1943
(foto di S.A.b. VE)
sera