Eccoci qui amici di Stracotto e Brusà , dopo la pausa natalizia, con una ricetta tramandata dai nonni, quando economia domestica e povertà erano all’ordine del giorno.
Questa ricetta è molto semplice da fare, particolare e tipica nel suo gusto, nata per utilizzare il pane raffermo in un periodo in cui non si sprecavano nemmeno le briciole… ecco a voi quindi la buonissima “PANA’ ” , una minestra di pane cotto che ancora adesso, ogni tanto riproponimo in famiglia , per riscoprire i sapori di una volta…
INGREDIENTI
per 4 persone

3 pagnotte di pane raffermo (meglio se tipo “mantovane”)
2 belle patate
una noce di burro
3 croste di formaggio grana
sale qb

Come per il minestrone  si utilizzano alcune croste di formaggio grana che si lavano
 e grattano bene all’esterno per pulirle.

Dopo di che in una pentola  capiente si mettono tutti gli ingredienti a freddo con un pizzico di sale , aggiungendo abbondante acqua in quanto il tutto dovrà sobollire minimo 2 ore. Poco prima di servire si schiacciano le patate e si aggiunge un bel pugno di formaggio gratuggiato.


Dalla cucina di Stracotto e brusà..
a presto

MM