Eccoci qui ragazzi con il primo piatto della rubrica Stracotto e Brusà.
L’estate ci attanaglia con il caldo e l’afa, ma (mi dispiace davvero per voi) qui a Casotto si sta da Papa. Ho pensato quindi di deliziare i vostri palati con una prima ricetta che sia facile, veloce, leggera e soprattutto fresca. Ecco a voi, quindi, una buona pasta fredda.

INGREDIENTI per 2 persone:

  • 130 gr di pasta
  • 50 gr di robiola
  • 1 zucchina media
  • 2 pomodori peretta
  • scaglie di grana
  • origano olio e sale

Mentre fate normalmente cuocere la pasta, lavate e tagliate a rondelle sottili la zucchina, grigliandola senza nessun tipo di condimento. (Vi consiglio di usare pasta di taglio piccolo, ma non tipo “farfalle” in quanto per il suo formato tenderebbe a impaccare tutto con la robiola) In un piatto preparate i pomodori tagliati a dadini, salate e aggiungete origano per insaporire. Appena cotte le zucchine fatele raffreddare un po’, tagliuzzatele e aggiungetele ai pomodori. In una terrina preparate la robiola schiacciata con un filo d’olio. Scolate la pasta, mettetela sotto l’acqua fredda quanto basta per renderla appena tiepida (non fredda mi raccomando) e aggiungetela alla robiola mescolando fintanto che si amalgami. Fatto questo aggiungete le verdure, mescolate ancora insieme e la pasta è fatta! 😀
Se volete un piccolo tocco in più, impiattate la pasta e decorate con una rondella di zucchina piegata come nella foto e scagliette di grana.

Garantisco la bontà.. visto che quel bel piatto di pasta che vedete “me lo son magnà ancò co me mama”. Provatela!
Dalla cucina di Stracotto e brusà
A presto