Oggi ospite a sorpresa! Niente in casa. Poco niente in frigo! Ottima cosa no? Unica soluzione: un bel piatto di tagliatelle fatte in casa, giusto ieri, con la mamma. Ma come fare a rendere un piatto di pasta meno… spartano? In giro per casa ho trovato solo pomodirini ciliegia, formaggio fresco tipo Philadelphia, zucchine,peperoni. Idea! Trasformiamo dei pomodorini in semplici cestini da sbocconcellare in attesa della cottura della pasta, fra chiacchere e confidenze. Qualcosa di fresco, leggero, talgiafame! La Maga quindi si mette all’opera e il risultato lo voglio condividere con voi, amici di Stracotto e Brusà! Prendete tra i pomodorini ciliegia quelli più grossi. Tagliate la calotta dove è attaccato il manichetto verde, svuotate dai semini così da ottenere delle ciotoline di pomodoro. Riempite di formaggio fresco. Tagliate un filo di zucchina e inseritelo come manichetto. Dal peperone prelevate uno spicchietto sottile e così anche da una cipolla. Per qualcuno la cipolla cruda fa “impressione”, quindi mi raccomando che sia sottile in modo da dare sapore senza effetti collaterali! 😀 Con queste fragili mezze lune di verdura decorate i vostri cestini come preferite e impiattate. Nella foto qui sotto ecco quello che ho presentato io al mio ospite a sorpresa.

Vi chiedete poi con gli scarti di verdura cosa ne ho fatto? Questo piatto non giustifica una zucchina o un pepeprone, lo spreco sarebbe tanto e il rischio che le verdure tagliuzzate vadano a male è molto alto in questa stagione!Niente paura ragazzi, in cucina non si spreca nulla… con il resto delle verdure ho fatto il sugo per le tagliatelle.. ma… portate pazienza… la ricetta vela darò più avanti! Per ora… Liberate la fantasia, aprite la bocca e… buon appetito 😀 Dalla cucina di Stracotto e Brusà A presto