La  famosa maschera  Belfagor, il fantasma del Louvre, fotografato mentre veglia con sguardo inquietante l’abitato di Casotto. Molte volte basta una parola ,oppure un piccolo accorgimento tecnico per vedere una realtà completamente diversa.