Ricerca dei primi cognomi tratti dai libri dei battezzati a Brancafora.

Il Blog ringrazia l’Ing. Enrico Sartori per il contributo fondamentale a questa ricerca, (che per praticità la suddividiamo in due sezioni.)

—Le prime persone NON sono registrate con il cognome vero e proprio, ma indicate come…  “dal Casoto”, e portano solo il nome del padre e della madre, spesso il cognome della madre non è riportato.

—Il primo cognome documentato appartiene ad un certo Sterchele, proviene da San Piero e abita a Casoto (1635?)

—L’ otto Feb.1637 nasce un Serafin, figlio di Serafin dal Casot(to). Si pensa che l’origine dei Serafini provenga da questa persona.

—Il 18 Mag.1638 il cognome Sartori appare per la prima volta, praticamente in sostituzione  del termine “dal Casot(to).

 

Nota importante tratta dal libro “Brancafora ” di A. Carotta, pag 91 : tra le righe degli allegati si può notare il nome del prete officiante (don Gianmaria Bianchetti da Pergine  1628/1665, curato di Brancafora di quel tempo).