E. Sartori ci invia questa seconda filastrocca con le traduzioni e parentele con altre lingue o dialetti. Ricordo che da bambino cantavamo anche noi la seguente “tiritera”, (Ala mandra canta el cuco, Belefiore sente tuto, a Casoto bei ragazi al Molin bei palazi).

 

Vista la traduzione in lingua Cimbra, postiamo questa bella foto di Luserna “Isola Cimbra” con il proposito di riprenderla in autunno con  i larici vestiti a festa. (foto 1994)