DSC_0001

DSC_0023

DSC_0018

DSC_0015

Molte persone mi hanno chiesto ragguagli sulla tabacchiera costruita dal buon Raimondo, la riproponiamo assieme ad una comune confezione che si può comperare  oggidì nelle rivendite. Costruita in corteccia di betulla (bedola) univa, praticità, leggerezza, morbidezza, la sua forma particolare ben si adattava alle tasche maschili e quelle più capaci delle “telare” delle nostre nonne, era usanza comune offrire una presina, “pizzico” prima, o durante le lunghe chiacchierate.  Oggi giorno, il figlio Olvino (classe 1925) prosegue con successo e passione il nobile passatempo del padre Raimondo.

.