Mi sono preso l’impegno di ruminare e lo porto avanti per delizia e diletto di tutti voi che poco commentate.Ma caso rarissimo,sebbene i commenti sono pochi le visualizzazioni al contrario sono alte. Ben 35 visualizzazioni al giorno per un totale vicino alle 200 unità. Quindi secondo una merita analisi matematica il valore nominale dell’articolo e’ molto ben aprezzato ,sebbene i commenti non siano stati di numero pari al suo valore.

quindi vediamo di ritirare la rete da pesca,rammendare con toppe,cambiare la trama e rigettarla per pescare non solo marsoni ma anche trote sfuggenti e controcorrente.

Ora ,ogni teoria ha bisogno di certe condizioni per essere verificata e bisogna accettare determinati punti necessari per soddisfare il risultato della teoria.

Un esempio?Tutti sappiamo che l’acqua del fiume astico scorre da monte verso valle.non ho bisogno di definire e spiegare perché’ scorre verso valle.tutti lo diamo per certo e appurato senza verificarlo di persona.Per tale condizione di scorrimento dell’acqua  posso dire che mettendo una bacinella rivolta verso lastebasse,l’acqua riempirà la mia bacinella finche non raggiungerà il suo naturale riempimento dettato dal limite stesso della dimensione della bacinella.

Perche mai ho iniziato con questo esempio ? Il fatto e’  semplice. ho bisogno che voi crediate a determinati fatti,che vi assicuro sulla testa del mio peggior nemico, corrispondono a realtà e verità.

Per comprendere come certi aspetti,come certe scelte sono state fatte e sul perché siamo in questa situazione dobbiamo fare tre considerazioni sulla natura umana.

1) l’uomo e’ per sua natura portato allo scambio.Non solo di beni e merci,di idee e pensieri. Al bar oltre al caffè e la birretta si va’ anche per fare due chiacchiere,per parlare dei fatti accaduti o come diceva Adam smith,gli uomini si incontra per parlare della luna. Lo scambio poi divenuto commercio e’ nella natura umana e in nessun altro animale.Nessun cane,cita Adam smith,si e’ mai visto incontrare un altro cane e dire: mi piace molto il tuo osso,cosa ne dici se ci scambiamo l’osso tuo con il mio ?.

2) L’uomo per sua natura e’ attratto dalla narrazione dell’ evento piuttosto che dal fatto in se’.ad esempio Tutti sanno che Newton e’ considerato un padre per la meccanica classica e grazie alla scoperta delle sue leggi. Oggi possiamo lanciare satelliti in orbita o calcolare la distanza di sonde spaziali che vagano nell’universo e non solo.Se pero’ io dicessi che newton comincio a pensare a una forza che diminuisse con l’inverso del quadrato della distanza,mentre sono seduto accanto a voi al Bar Maso, quasi di certo mi guardereste come un pazzo. Non come pazzo mi vedreste se accanto a voi si iniziasse a discutere sul fatto che newton stava ozioso sotto un melo e dun tratto una mela gli cadde sulla testa e lo illumino’ sulla legge di gravità. sebbene abbia detto la stessa cosa,la seconda risulta più’ appetibile e facile da ricordare e raccontare come aneddoto durante altre discussioni conviviali.

3) E nella natura umana scegliere un pensiero influenzato dal pensiero maggiormente diffuso e accettato in quel momento.Un esempio e’ l’idea che roma sia ladrona e che la secessione poi leghista sia necessaria.(questo fatto e’ molto più’ sentito in veneto ,rispetto per esempio a milano o lombardia).Alla riunione dei commercianti della valle si parlerà di quanto non si venda e mai del prezzo delle merci più alto rispetto ad un ipermercato.Oppure, gli operai della Forgital su quanto sia ingiusta la cassa integrazione. Cosi per molti altri aspetti e di portata più’ grande,negli atenei di economia e ingegneria,ad esempio, si forgia il pensiero degli studenti sulla base delle correnti di pensiero in voga in quel momento sostenute e avvalorate dal potere immenso del calcolo matematico.

Per rendere chiaro questo ultimo aspetto vi faccio un esempio tendenzioso. Carcarlo Pravettoni e’ alto e lavora.insomma e’ sicuro di sé in base alla percezione che ha di se stesso. Carcarlo Pravettoni ha il vizio di frequentare donne,molte donne. Si reca spesso in zona tavernelle e sceglie ogni sera un diversa e sempre più’ bella, a tal punto che si sente un uomo dotato di charme e parecchio belloccio.Dopo parecchi mesi passati in questo modo godereccio,un giorno per motivi a lui esterni,la crisi, perde il lavoro. I soldi scarseggiano ,fa un po di benzina,Pero’ deciso ,ritorna in zona tavernelle alla ricerca di donne e con stupore si accorge che nessuna e’ disposta a stare un poco con lui senza ricevere denaro in compenso.anche le piu’ assidue frequentatrici si rifiutano di stare con lui senza compenso. Carcarlo Pravettoni sconcertato,ritorna a casa e scopre con suo rammarico che le donne che frequentava non erano interessate a lui e al suo charme,ma piuttosto al suo denaro.Di fatto ha cancellato la sua precedente teoria di bellezza e charme di cui era convinto.Ci sono due fatti in questa storia che di sicuro mi potete rimproverare.

Il primo, l’esempio e’ stupido,e’ ovvio che Carcarlo pravettoni doveva sapere che volevano il denaro per le grazie.E io vi rispondo che non e’ affatto ovvio.E’ ovvio per chi sà,come voi, che per andare a prostitute bisogna pagare e seguire un certa contrattazione.Voi sapete come funziona il processo di scambio delle merci tra cliente e prostituta,ossia avete un informazione completa e corretta.Ma non e’ detto che tutti  sappiano. Sopratutto se ribalto questo esempio sull’economia,sul chiedere un prestito alla banca,sul comprare un auto o le promesse del candidato alle elezioni .beh qui di certo non avete un informazione completa e corretta a meno che non siate uno/a che lo fa’ di mestiere.

Il Secondo. perche’ mai questo esempio che può urtare la sensibilità, invece di usarne un altro magari col panettiere? Perché visto che scrivo io,decido secondo mia opinione,che e’ molto meglio tirare una martellata calibrata a medio dolore sul dito prima di cominciare, per capire il dolore. Piuttosto che continuare a dire,guarda che ti fai male se ti pigli il dito,guarda che devi fare attenzione, se ti pigli il dito ti fai male…

vi chiedo di soffermarvi a rileggere  questo esempio di mignottograzia, ha tutte le condizioni per un fondamento di tutta l’economia che vedremo in futuro.

Nel brodo caldo di quark,si parlava di un esempio specifico.Qui iniziamo a parlare di come si muove su scala nazionale l’economia.

Per farlo non si può’ guardare il dettaglio.per teorizzare bisogna guardare in grande e trovare delle leggi che governino il grande per poi verificarle sul piccolo.

Quindi non possiamo guardare la singola fabbrica o casa della val d’Astico,dobbiamo salire salire fin sul cocuzzolo della montagna e guadare tutta la valle.

Se consideriamo la valle come una nazione, ecco che si intravedono i confini, l’ampiezza e la densità dei caseggiati.Tutte cose che mai possiamo vedere se stiamo davanti a casa nostra o girando per il paese.le possiamo percepire ma non vedere.

Ora l’economia e tutte le teorie economiche si basano su questo principio, guardano dall’alto per trovare leggi valide per tutti.Ok sono partito lontano con i concetti, ma lo reputo necessario per comprendere in futuro alcuni meccanismi che la governano,che cosa ha comportato l’euro e da dove arriva sta crisi e che non e’ così passeggera come si dice.Ad una recessione forte,in europa di solito vincono posizioni di destra od estrema destra sfociando nella dittatura.

come sempre non ho verità o dottrine, al massimo passo come la dolce euchessina o il falqui, stimolo un evento che voi dovrete governare.Quindi sù le rece e tazza pronta nei paraggi.

alla prossima