“Località Torci.”
Na porta serà, na porta verta, na carega rota, la spasaora, un secio de plastica, un secio smaltà, na pianta di calle, Toni con i suoi baffoni e la cagnetta  Lilly che dorme sui scarponi del vecchio padrone.
Questa era l’ atmosfera che si respirava nell’ Ara dei Torci negli anni sessanta.
La foto sarà una delle 150 esposte sabato a Casotto.
sera