Ok…avete ragione…nell’incipit del blog si parla di “paesaggi mozzafiato”di “verdi foreste di smeraldo”, ed io, io insisto a parlarvi di animali!!! Ok,  avete ragione…cercherò di rifarmi più avanti descrivendovi e mostrandovi gli scorci del nostro piccolo paese incantato….ma ora lasciate che vi racconti una storia che ha dell’incredibile…la storia del piccolo MOSES, il pesce salvato dalle (gelide) acque…perchè anche questo è Casotto!!
Rientrata a casa una sera di due settimane fa, mamma mi racconta di esser stata avvertita che un nostro “compaesano” aveva gettato i suoi pesci rossi con un secchio nella fontana del paese perchè l’acquario era letteralmente esploso. “Bontà divina!” Ho esclamato…per quei poveri pesci sarebbe stata morte sicura!
Purtroppo, l’alzarmi presto il mattino e il rincasare tardi la sera non mi davano modo di andar in sopralluogo e tentare il recupero dei piccoli…
Tre giorni di pena, aspettando il sabato mattina.Dopo qualche ora passata nell’orto, quando la campana suonava l’ora del desinare, armata di qualche mezzo di fortuna, ho deciso di tentare l’impossibile…
Purtroppo, come pensavo, per tre di loro non c’era più nulla da fare: un grosso pulitore (20 cm!!), un normale pesce rosso e un grande “tre code” (varietà di pesce rosso molto elegante, ma nello stesso tempo altrettanto delicata) erano già passati a miglior vita…ma incredibilmente il quarto, il più piccolo di tutti, era ancora vivo!!!:-D
L’ho raccolto e messo in una piccola boccia di vetro, immobile, tutto sporco di sabbia, con una macchia bianca gelatinosa sulla branchia segno di evidente sofferenza …

Sembrerà assurdo, ma era ad un passo dall’assideramento!Fortunatamente, se stimolato, alzava per bene la pinna dorsale e questo era un segno di speranza. Se dovete comprare un pesce rosso ricordatevi di osservare la pinna dorsale! Pinna dorsale ben eretta, il pesce è in salute. Pinna dorsale tenuta bassa: il pesce sta soffrendo e quasi sicuramente non sopravviverà! 😀 Parlo per esperienza!
Dunque…Dovete sapere che, mentre i classici pesci rossi ben si adattano a vivere fuori, in fontane o laghetti anche d’inverno, anche quando sopra all’acqua si forma uno strato di ghiaccio, i pesci rossi “tre code” (specie Oranda, Orifiamma, Black Moor e similari) sono più delicati. Necessitano di maggiori cure, di acquari capienti per nuotare ed essere “ben ossigenati”, un’alimentazione varia e soprattutto…una temperatura dell’acqua di 18-23°C circa. Uno sbalzo di temperatura anche di 3-4 gradi può provocare uno stress nel pesce fino a farlo morire (molto spesso compare la malattia dei “puntini bianchi”, altamente contagiosa, ma curabile se presa in tempo. Se acquistate un pesce rosso quindi…attenti ai puntini! Nemmeno i pesci venduti nei negozi di  animali ne sono esenti!!).
Ebbene, il piccolo Moses in 5 minuti era passato da una temperatura, presunta, di 23 gradi ai…..5 gradi dell’acqua della fontana!!!Praticamente SPACCIATO… 🙁
Da parte mia  ho cercato di “ambientarlo” gradatamente. Acqua della fontana, poi aggiunta di acqua messa a riposo, fino a fargli raggiungere almeno una temperatura in ambiente di 18-19 gradi. Domenica già si muoveva pian piano e risaliva in superficie cercando l’ossigeno. A questo punto l’ho trasferito in un acquarietto di 20 litri con filtro che fungesse da “aspiratore dello sporco” e ossigenatore dell’acqua. Dopo due giorni il piccolo ha iniziato a nuotare sciolto e allegro e soprattutto a mangiare qualcosa…Ma io stavo sempre attendendo la comparsa dei famigerati “puntini” che, miracolosamente, finora non sono comparsi.
Per il momento Moses è uno spettacolo!Guardatelo qui che si specchia “vanesio” sul vetro dell’acquario!!:-D
Che vi posso dire ragazzi??? NON ABBANDONATE NESSUN TIPO DI ANIMALE: sia esso un cane, un gatto, un pitone o…un pesce rosso!:-D Cercate loro un nuovo padrone, portateli in una struttura adeguata o riportateli nel negozio di provenienza se non volete più tenerli!Non fateli soffrire! Non è bello sentirsi un “pesce randagio” e, soprattutto, eviterete a una pazza come me di dover acquistare un acquario da 70 litri visto che di pesci ne ho già due e per 3 il mio acquario è troppo piccolo!!!!!!:-DXE